Connect with us
incidente schianto incidente schianto

Multimedia

A 300 chilometri orari sul Raccordo anulare: terribile schianto, immagini sui social – VIDEO

Terribile incidente, a Roma, con un’auto che viaggia alla velocità di 300 chilometri orari sul Grande raccordo anulare – IL VIDEO

Published

on

Una corsa forsennata, con l’auto che ha toccato quasi i 300 chilometri orari, fino ad andare a schiantarsi contro il guardrail. Terribile incidente, quello avvenuto nella notte fra lunedì e martedì sul Grande raccordo anulare a Roma. Dramma documentato attraverso un video registrato dal passeggero accanto al conducente. Ed è di due persone il bilancio delle vittime. I due giovani che hanno perso la vita, come riporta Il Messaggero, sono Orsus Boschetto, 22enne che si trovava alla guida dell’Audi R8, e Nicholas Calì, ventenne che ha immortalato gli attimi di follia prima che l’auto sbandasse. Entrambi di etnia sinti.

Cronaca

Comizio elettorale a Campobello di Licata finisce a calci e pugni – VIDEO

[video src="https://www.teleone.it/wp-content/uploads/2024/06/Rissa-durante-un-comizio-a-Campobello-di-LIcata.mp4" poster="https://www.teleone.it/wp-content/uploads/2024/06/Rissa-durante-un-comizio-a-Campobello-di-LIcata.mp4"]

Il candidato al consiglio comunale Angelo La Greca brutalmente aggredito alle spalle, scaraventato a terra e colpito

L’articolo Comizio elettorale a Campobello di Licata finisce a calci e pugni – VIDEO proviene da TeleOne.

Published

on

Una scena di violenza ha scosso Campobello di Licata, nell’agrigentino, durante un comizio elettorale del candidato sindaco Vito Terrana.

Dopo il discorso, il candidato al consiglio comunale Angelo La Greca è stato brutalmente aggredito alle spalle, scaraventato a terra e colpito con calci e pugni, mentre sua moglie ha riportato un trauma al ginocchio. Le condanne non si sono fatte attendere: Antonio Pitruzzella, candidato a sindaco, ha denunciato il vile gesto e ha chiesto un intervento immediato delle autorità per fare chiarezza sull’accaduto.

Anche Vito Terrana ha espresso la sua netta condanna alla violenza, ribadendo il suo sostegno a tutte le vittime coinvolte nell’aggressione. Michele Catanzaro, capogruppo all’Ars, ha definito l’episodio “gravissimo”, sottolineando che il confronto politico non deve mai degenerare in atti di violenza.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Catanzaro ha espresso solidarietà al candidato La Greca, alla lista dei candidati e al candidato sindaco Pitruzzella, auspicando un rapido intervento delle autorità per riportare la discussione politica nel rispetto della democrazia e della legalità.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 500MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

(www.teleone.it)

Continue Reading

Multimedia

Tragedia sui binari: scontro frontale fra treni, morti e feriti in Repubblica ceca – VIDEO

Centinaia di passeggeri coinvolti in una collisione frontale, a cento chilometri a est di Praga: ecco cosa è successo

L’articolo Tragedia sui binari: scontro frontale fra treni, morti e feriti in Repubblica ceca – VIDEO proviene da TeleOne.

Published

on

Un tragico incidente ferroviario scuote la Repubblica Ceca. Nella città di Pardubice, situata a poco più di cento chilometri a est di Praga, due treni sono stati coinvolti in un impatto frontale devastante.

Il primo treno coinvolto era un espresso notturno con a bordo oltre trecento passeggeri, mentre il secondo era un treno merci. Il bilancio preliminare della tragedia conta almeno quattro vite perdute e numerose persone ferite, secondo quanto dichiarato dal portavoce della compagnia ferroviaria privata Regiojet.

Il ministro degli Interni di Praga, Vit Rakusan, e il ministro dei Trasporti, Martin Kupka, si sono tempestivamente recati sul luogo dell’incidente per coordinare le operazioni di soccorso e valutare la situazione. Le autorità locali hanno immediatamente iniziato i lavori di ricerca e salvataggio, mentre la comunità internazionale osserva con apprensione lo sviluppo degli eventi.

Le primissime indagini hanno ipotizzato che il treno merci trasportasse una pericolosa sostanza chimica, il carburo di calcio, al momento dell’impatto. Le circostanze esatte che hanno portato alla collisione rimangono ancora da determinare, ma le prime ipotesi indicano possibili errori di segnalazione o guasti tecnici.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 500MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

(www.teleone.it)

Continue Reading

Multimedia

Terremoto a Napoli: magnitudo 4.4, la più forte degli ultimi 40 anni – VIDEO

Il precedente record risaliva al 27 settembre, quando si registrò una magnitudo pari a 4.2

L’articolo Terremoto a Napoli: magnitudo 4.4, la più forte degli ultimi 40 anni – VIDEO proviene da TeleOne.

Published

on

Va ancora avanti lo sciame sismico, nella zona dei Campi Flegrei. Sono stati oltre 150 i terremoti avvenuti in un arco di circa cinque ore.

Fra le scosse più forti, quella di magnitudo 4.4, intorno alle otto di ieri sera, che ha seguito altri sismi che hanno toccato le quote di 3.6 e 3.5. Quella delle 20 è stata, in particolare, la più forte scossa degli ultimi 40 anni.

Il precedente record risaliva al 27 settembre, quando si registrò una magnitudo pari a 4.2. E’ stata ad una profondità di 3 chilometri la scossa più forte. E l’osservatorio Vesuviano, la sede napoletana dell’Ingv, ha localizzato l’epicentro nel comune di Pozzuoli, a ridosso della Solfatara

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Il terremoto è stato nettamente avvertito dalla popolazione nei comuni flegrei di Pozzuoli, Bacoli e Monte di Procida, e nella città di Napoli, in particolare nei quartieri dell’area occidentale Fuorigrotta, Bagnoli, Soccavo e Pianura. Ma anche nella zona collinare e nel centro cittadino.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Multimedia

Terrore in aereo: l’atterraggio, poi esplode incendio: evacuazione d’emergenza – VIDEO

[video src="https://www.teleone.it/wp-content/uploads/2024/05/delta-air-emergenza.mp4" poster="https://www.teleone.it/wp-content/uploads/2024/05/delta-air-emergenza.mp4"]

I fatti si sono verificati il lunedì di due settimane fa, 6 maggio, ma i video diffusi nelle scorse ore dalle telecamere

L’articolo Terrore in aereo: l’atterraggio, poi esplode incendio: evacuazione d’emergenza – VIDEO proviene da TeleOne.

Published

on

Attimi di vero e proprio terrore, per i 189 passeggeri dell’equipaggio di un Airbus A321neo regolarmente atterrato all’aeroporto di Seattle. Quando il mezzo ha raggiunto la zona in cui sarebbero dovute iniziare le operazioni di discesa a terra dei presenti, infatti, il velivolo ha preso fuoco nella parte anteriore, costringendo hostess e stewards ad attuare un piano di evacuazione di emergenza.

I fatti si sono verificati il lunedì di due settimane fa, 6 maggio, ma i video diffusi nelle scorse ore dalle telecamere dell’aeroporto internazionale di Seattle-Tacoma stanno facendo solo ora il giro del web.

Dopo l’atterraggio da Cancun, in Messico, la situazione sembrava totalmente sotto controllo: il velivolo ha raggiunto l’area di stazionamento, e il personale di bordo si è occupato di svolgere le consuete operazioni di routine.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Al mezzo era appena stato agganciato il nastro trasportatore per lo scarico delle valigie quando si è sviluppato in modo rapido un incendio nella parte anteriore: proprio sotto la cabina di pilotaggio, infatti, si possono notare chiaramente delle fiamme da cui si origina un denso e scuro fumo. Hostess e stewards hanno reagito prontamente, attivando le procedure per l’evacuazione rapida del velivolo. Il video:

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading
Advertisement

I più cliccati