La Regina Elisabetta e i suoi viaggi in Sicilia – le FOTO a Palermo

La Regina Elisabetta e i suoi viaggi in Sicilia – le FOTO a Palermo

11/09/2022 Off Di redazione

Il vuoto lasciato non è grande soltanto nel proprio Paese, ma di certo in tutto il mondo. Grande amante dei viaggi, ufficiali e turistici, la Regina Elisabetta II si è recata più volte anche in Sicilia.

Le più importanti visite furono quelle del 1980 e del 1992. La prima volta, 42 anni fa, sbarcò sull’isola dopo tutto ciò che la nonna le aveva riferito proprio sulla Sicilia. Che, a sua volta, la aveva visitata per la prima volta negli anni Venti. (👇 continua sotto 👇)
👉 Rimanete aggiornati, seguite TELEONEMAG su Facebook! (clicca qui 💪)

Nel 1980 insieme al principe Filippo la sovrana arrivò con lo yacht reale “Britannia” direttamente al porto di Palermo. Vennero accolti dal presidente della Regione, Mario D’Acquisto, e dalle più alte cariche politiche ed ecclesiastiche locali.

I reali viaggiarono a Palermo a bordo di una Rolls Royce e la prima tappa fu il Duomo di Monreale. Fu poi la volta della Cappella Palatina e del saluto al popolo dal balcone del Palazzo dei Normanni, dove fu steso un grande tappetto per nascondere le gambe della sovrana inglese. La visita terminò con una tappa al palazzo Valguarnera Gangi, che molti anni prima aveva ospitato re Giorgio V.

L’anno 1992 è, naturalmente, quello legato agli omicidi di mafia. La Regina Elisabetta tornò in Sicilia dodici anni dopo la prima visita, e dopo la strage di Capaci, in cui furono uccisi Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, tornò a Palermo. Era il 28 maggio, appena cinque giorni dopo il dramatico 23.

Dopo l’atterraggio a Punta Raisi, la Regina chiese di fare una tappa lungo l’autostrada per deporre un mazzo di fiori e rendere omaggio alle vittime dell’attentato mafioso. Quella stessa mattina, aveva inviato un messaggio di cordoglio al Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro. (👇 continua sotto 👇)
📽 GUARDA TUTTI I VIDEO
🔴 LEGGI ANCHE:
Taglio del nastro per l’inaugurazione, e subito il ponte crolla – VIDEO
Panico a bordo: finestrino dell’aereo si rompe durante il volo – VIDEO
Scandalo in carcere: relazione “hot” fra due giovani impiegate e un detenuto
Piromane appicca incendio, ma il drone riprende tutto: inchiodato – VIDEO
Prova del tradimento durante le nozze: lui si vendica e lascia la moglie – VIDEO
Atterraggio da brividi, Airbus sfiora le persone in spiaggia – il VIDEO

“La regina Elisabetta II e il duca Filippo d’Edimburgo – si legge in una Agi di quel giorno – hanno reso omaggio alle vittime della strage mafiosa di sabato scorso fermandosi per alcuni minuti sul luogo dell’eccidio nel tragitto compiuto fra lo scalo aereo di Punta Raisi e il porto di Palermo. Per espresso volere dei reali d’Inghilterra il lungo corteo, composto da una cinquantina di automobili, si è fermato per poco meno di dieci minuti al quarto chilometro dell’autostrada. Elisabetta ed il principe consorte si sono soffermati per qualche istante in raccoglimento, poi il duca Filippo ha posto alcune domande chiedendo dei chiarimenti al prefetto Jovine, quindi, senza rilasciare alcuna dichiarazione, i reali d’Inghilterra sono risaliti in macchina e si sono diretti verso Palermo. Il corteo è transitato sopra il ponte provvisorio costruito ieri dai genieri dell’esercito, che consente al traffico automobilistico di oltrepassare il tratto di autostrada gravemente danneggiato e che presenta la voragine causata dall’esplosione”. Ecco, di seguito, alcune delle foto delle due epoche:

La Regina Elisabetta in visita al Duomo di Monreale
La prima visita a Palermo, nel 1980
La Regina Elisabetta dopo la strage di Capaci
La prima visita della Regina Elisabetta a Palermo, nel 1980