Regionali, niente risultati a due giorni dal “via” allo spoglio: le 48 sezioni bloccate

Regionali, niente risultati a due giorni dal “via” allo spoglio: le 48 sezioni bloccate

28/09/2022 Off Di redazione

Due giorni interi, ma ancora mancano i risultati. Oltre 48 ore dopo l’inizio dello scrutinio dei voti per le Regionali in Sicilia, non si ha ancora un quadro definitivo.

All’appello, adesso, mancano 48 sezioni che, a causa di dati incompleti o errati trasmessi dai Comuni alle Prefetture, non sono state conteggiate. Entrando nello specifico: 43 nel Siracusano (42 nel capoluogo e una a Lentini); due nella cittĂ  di Agrigento; due nel Comune di Villalba, nel Nisseno; e una a Misiliscemi, in provincia di Trapani. (👇 continua sotto 👇)
👉 Rimanete aggiornati, seguite TELEONEMAG su Facebook! (clicca qui 💪)

Il portale web elezioni della Regione è stato aggiornato con il dato definitivo che riguarda la provincia di Palermo. Se è giĂ  chiara la posizione dei candidati alla presidenza (primo Schifani con il 42,08%, poi De Luca col 24%), si attendono i dati definitivi per capire chi sono gli eletti all’Ars dopo la ripartizione dei seggi su base provinciale.

Per la macchina elettorale siciliana si tratta di un vero e proprio flop. I risultati di Camera e Senato in tutta Italia erano giĂ  definiti e definitivi dopo circa 14 ore dall’inizio dello spoglio.

“I verbali dei Comuni relativi alle sezioni mancanti – spiega l’Ufficio elettorale della Regione siciliana – sono stati trasmessi dalle Prefetture ai Tribunali competenti che effettueranno un nuovo scrutinio il cui verbale di esito verrĂ  inviato direttamente all’Ufficio centrale regionale presso le Corti d’Appello. Una volta che il conteggio dei voti sarĂ  completo, l’Ufficio centrale regionale proclamerĂ  il presidente della Regione e il primo dei candidati alla Presidenza non eletti e stabilirĂ  la soglia del 5 per cento valida per l’attribuzione dei seggi all’Assemblea regionale siciliana”.
📢 Rimanete aggiornati, seguite TELEONEMAG su Facebook! (clicca qui 💪)
đź“˝ GUARDA TUTTI I VIDEO
đź”´ LEGGI ANCHE:
Spinge il nipote di 3 anni in acqua, ora è in gravi condizioni: “Faceva troppi capricci”
Palermo sotto la pioggia, situazione critica a Trapani: Erice, crolli e scuole chiuse
Terremoto Messico, lo scioccante “effetto onde” sul grattacielo – il VIDEO
Piromane appicca incendio, ma il drone riprende tutto: inchiodato – VIDEO
Prova del tradimento durante le nozze: lui si vendica e lascia la moglie – VIDEO
Atterraggio da brividi, Airbus sfiora le persone in spiaggia – il VIDEO