Agrigento, picchia e ustiona con sigaretta bimbo di 4 anni: madre e compagno indagati

Agrigento, picchia e ustiona con sigaretta bimbo di 4 anni: madre e compagno indagati

04/01/2023 Off Di redazione

Un bimbo di 4 anni con gravi lesioni alle dita delle mani, dei piedi ed ai testicoli, con ustioni probabilmente prodotte da sigarette. Questa la terribile scoperta dei medici di un ospedale di Catania, dove il bambino è arrivato ed è stato visitato.

La madre ed il compagno sono adesso indagati dalla procura di Agrigento per maltrattamenti e lesioni nei confronti del bimbo, che sarebbe anche stato colpito con un corpo contundente. (👇 👇 continua sotto 👇👇)
👉 Rimanete aggiornati, seguite TELEONEMAG su Facebook! (clicca qui 💪)

I due adulti hanno ricevuto un avviso di conclusione delle indagini preliminari firmata dall’aggiunto Salvatore Vella.

Il provvedimento è stato notificato dalla sezione della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, che si occupa di reati contro la persona e ai danni di minorenni, che ha indagato sul caso.

L’inchiesta è stata avviata dopo una segnalazione del personale medico dell’ospedale Garibaldi Nesima di Catania, dove il piccolo era stato trasferito e ricoverato d’urgenza per le gravi condizioni in cui versava.

Le indagini della squadra mobile, diretta da Giovanni Minardi, sono state supportate da attività tecniche di intercettazione ambientali e telefoniche e, secondo l’accusa, hanno “permesso di svelare gravi indizi di colpevolezza” nei confronti dei due indagati. (foto archivio, ospedale Garibaldi di Catania)
📽 GUARDA TUTTI I VIDEO
🔴 LEGGI ANCHE:
“Continue liti con la mamma”: maestra uccisa, fermata figlia 17enne a Bagheria
Caltanissetta, ragazzino legato e torturato in un garage: arrestati due 15enni
Alunno lo prende in giro in classe, il prof gli dà un pugno: sospeso – il VIDEO
Palermo, cade al cimitero dentro una tomba e sprofonda per 3 metri
La tragedia di Sofia e Francesco, 20enni scomparsi dopo la discoteca: trovati morti
Pitbull sbrana e uccide fratellini di 5 mesi e due anni, grave la mamma
Terremoto Messico, lo scioccante “effetto onde” sul grattacielo – il VIDEO