Connect with us

Multimedia

Trapani e Modica in ginocchio per il maltempo: oltre 100 interventi dei vigili – VIDEO

Strade come fiumi, centinaia di interventi dei vigili: il maltempo mette in ginocchio Trapani, notevoli difficoltà a Modica – VIDEO

Published

on

Grandi difficoltà, a Trapani ed in provincia, per il maltempo che ha colpito la Sicilia nelle ultime ore. Secondo quanto comunicato dai vigili del fuoco, sono stati 120 gli interventi eseguiti nelle ultime 24 ore per le condizioni meteo.

A Trapani le operazioni si sono concentrate soprattutto per il soccorso di automobilisti in difficoltà, taglio piante pericolanti e prosciugamenti. Le maggiori criticità si sono verificate a Castelvetrano ed Erice. (👇 continua sotto 👇)
👉 Rimanete aggiornati, seguite TELEONEMAG su Facebook! (clicca qui 💪)

Per soccorrere al più presto i cittadini nel Trapanese sono state inviate diverse squadre di rinforzo sia da Palermo che da Agrigento.

Ma la situazione è difficile anche dall’altra parte della Sicilia. Importanti interventi i vigili sono stati chiamati a portare avanti anche a Modica, dove sono stati notevoli gli allagamenti che hanno provocato disagi. Le strade della cittadina della provincia di Ragusa si sono trasformate in veri e propri fiumi. La pioggia ha trasformato in corsi d’acqua alcune strade principali della città della contea. Ecco alcuni dei video pubblicati dagli utenti di Modica sui social:

Maltempo a Modica: le strade come fiumi

📢 Rimanete aggiornati, seguite TELEONEMAG su Facebook! (clicca qui 💪)
📽 GUARDA TUTTI I VIDEO
🔴 LEGGI ANCHE:
Spinge il nipote di 3 anni in acqua, ora è in gravi condizioni: “Faceva troppi capricci”
Palermo sotto la pioggia, situazione critica a Trapani: Erice, crolli e scuole chiuse
Terremoto Messico, lo scioccante “effetto onde” sul grattacielo – il VIDEO
Piromane appicca incendio, ma il drone riprende tutto: inchiodato – VIDEO
Prova del tradimento durante le nozze: lui si vendica e lascia la moglie – VIDEO
Atterraggio da brividi, Airbus sfiora le persone in spiaggia – il VIDEO

Multimedia

Per il terzo mese consecutivo TeleOne seconda tv in Sicilia e prima sul web

I dati Auditel confermano anche per il 2024 l’emittente nella seconda posizione della classifica a livello regionale

L’articolo Per il terzo mese consecutivo TeleOne seconda tv in Sicilia e prima sul web proviene da TeleOne.

Published

on

Ancora una conferma: per il terzo mese consecutivo i dati Auditel danno ragione alla nostra emittente televisiva. La crescita continua, per TeleOne: così come certificato anche alla fine del 2023, l’emittente è per ascolto medio, relativamente al mese di gennaio 2024, al secondo posto nella classifica delle tv in Sicilia.

L’azienda si conferma, inoltre, al primo posto per ciò che riguarda i risultati sulla diffusione sul web, con il nostro giornale online teleone.it e sui social, con picchi di oltre 5 milioni di contatti in diverse giornate nel corso dell’ultimo mese e oltre 450mila follower sui canali social ufficiali.

Per ciò che riguarda la tv, l’ultimo dato rilevato – per il mese di gennaio 2024 – è quello che ha registrato oltre un milione di contatti di telespettatori su una popolazione che, nell’isola, è di più di 4 milioni. I dati Auditel certificano ancora l’importante obiettivo raggiunto dal gruppo MediaOne, premiato dai numeri anche relativamente ai mesi di novembre e dicembre 2023.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Multimedia

E all’improvviso -52 gradi: in Cina si congelano i laghi, moria di uccelli – VIDEO

[video src="https://www.teleone.it/wp-content/uploads/2024/02/uccelli.mp4" poster="https://www.teleone.it/wp-content/uploads/2024/02/uccelli.mp4"]

Il fenomeno ha immediatamente congelato tutti i laghi e le strade della zona. Ecco cosa è successo agli uccelli – VIDEO

L’articolo E all’improvviso -52 gradi: in Cina si congelano i laghi, moria di uccelli – VIDEO proviene da TeleOne.

Published

on

Tutto è accaduto in un lasso di tempo molto breve. Nella provincia cinese dello Xinjiang le temperature sono scese improvvisamente fino a -52°C.

Il fenomeno ha immediatamente congelato tutti i laghi e le strade della zona. Gli uccelli del lago non sono riusciti a spiccare il volo in tempo e sono morti congelati, ancora intrappolati nel lago.

Temperature estreme simili a quelle registrate negli ultimi giorni sono state registrate parecchio tempo fa: l’ultima volta in cui la colonnina di mercurio è scesa così tanto era il 21 gennaio 1960. IL VIDEO:

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Cronaca

Strage di Altavilla: “Tante luci, una comunità”, la fiaccolata – VIDEO

Il corteo silenzioso organizzato nella cittadina palermitana: in centinaia hanno partecipato – Le immagini

L’articolo Strage di Altavilla: “Tante luci, una comunità”, la fiaccolata – VIDEO proviene da TeleOne.

Published

on

Il corteo silenzioso, intitolato “Tante luci, una comunità”, si è svolto per le vie di Altavilla Milicia: in centinaia hanno partecipato alla fiaccolata organizzata in ricordo di Antonella Salamone e dei suoi figli, Kevin ed Emanuel, che avevano 16 e 5 anni, brutalmente uccisi dal padre Giovanni Barreca.

Serata di commozione, quella di ieri, per il corteo partito da piazza Belvedere, nella cittadina della provincia di Palermo. Partecipazione da parte di tutti: uomini, donne e bambini hanno percorso le strade di Altavilla con candele in mano.

Nella giornata di ieri, è emerso quello che è stato il coinvolgimento diretto, nel massacro, anche da parte della figlia di Barreca, ragazza di 17 anni (LEGGI), che è stata fermata per omicidio, così come il padre e la coppia di amici che avrebbe preso parte alla strage. Di seguito, il video teleone.it della fiaccolata di Altavilla:

LEGGI ANCHE: Strage di Altavilla, arrestata la figlia 17enne di Barreca: “Ha partecipato alle torture”
LEGGI: Altavilla, il racconto dell’orrore della 17enne: “Demoni da scacciare”

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Cronaca

Colpito da un fulmine durante partita di calcio: morte assurda a 35 anni – il VIDEO

[video src="https://www.teleone.it/wp-content/uploads/2024/02/fulmine.mp4" poster="https://www.teleone.it/wp-content/uploads/2024/02/fulmine.mp4"]

Il calciatore è stato ricoverato d’urgenza in un ospedale locale ma, alcune ore dopo, è stato dichiarato morto

L’articolo Colpito da un fulmine durante partita di calcio: morte assurda a 35 anni – il VIDEO proviene da TeleOne.

Published

on

Non sono necessari particolari giri di parole per definirla: si è trattato di una morte assurda, in Indonesia. Un calciatore, un 35enne morto nello scorso fine settimana mentre stava giocando a calcio.

Il giovane è stato, infatti, colpito da un fulmine mentre disputava una partita amichevole. Come raccontano i media locali, il giocatore si chiamava Septian Raharja, ed è crollato sul campo subito dopo esser stato colpito. Immediatamente soccorso, è stato ricoverato d’urgenza in un ospedale locale ma, alcune ore dopo, è stato dichiarato morto dai medici.

Era stato trasferito in un ospedale della provincia indonesiana di Giava Occidentale. Tutto è avvenuto durante il primo tempo della partita amichevole tra il Bandung e ed il Subang presso lo stadio Siliwangi di Bandung, capoluogo della provincia indonesiana.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Testimoni oculari hanno riferito che un primo fulmine è stato avvistato nei pressi dello stadio prima che il secondo colpisse direttamente il campo. Raharja, padre di due figli, è stato l’unico giocatore a essere colpito dal fulmine, come testimoniano alcuni video apparsi sui social. Ha riportato gravi ustioni al petto e alle gambe prima di essere scortato fuori dal campo da altri giocatori per ricevere le cure mediche, ma senza risultati. Il decesso, poche ore dopo.

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading
Advertisement

I più cliccati