Violenza sessuale su una minorenne: un arresto nel Ragusano

Violenza sessuale su una minorenne: un arresto nel Ragusano

27/12/2022 Off Di redazione

Violenza sessuale nei confronti di una ragazzina minorenne. Con questa accusa è stato arrestato dai carabinieri un uomo di 64 anni. Si tratta di quanto avvenuto ad Acate, nella provincia di Ragusa.

Adesso l’uomo indagato, straniero, si trova agli arresti domiciliari. Le indagini sono iniziate nel giugno 2022 dopo la denuncia di un genitore per una violenza sessuale subita dalla figlia minorenne da parte di un uomo convivente nell’ abitazione. (👇 👇 continua sotto 👇👇)
👉 Rimanete aggiornati, seguite TELEONEMAG su Facebook! (clicca qui 💪)

Secondo l’accusa la ragazza, mentre si trovava sola in casa con l’indagato, è stata più volte palpeggiata e costretta a subire atti sessuali. La vittima approfittando di una distrazione dell’aggressore è riuscita a scappare dall’abitazione per chiamare il padre.

“Le investigazioni – dicono i carabinieri – corroborate anche da acquisizioni di dati tecnici, hanno permesso di acquisire gravi indizi tesi ad avvalorare il racconto della vittima e contestualmente definire la responsabilità e colpevolezza dell’aggressore”.
📽 GUARDA TUTTI I VIDEO
🔴 LEGGI ANCHE:
Omicidio-suicidio a Villabate, l’annuncio della tragedia: le ultime parole su facebook
Alunno lo prende in giro in classe, il prof gli dà un pugno: sospeso – il VIDEO
Tragedia sfiorata: tir fuori controllo, impatto frontale evitato – VIDEO
Palermo, cade al cimitero dentro una tomba e sprofonda per 3 metri
Rubano un’auto per una sfida Tiktok: incidente, morti 4 ragazzi fra 14 e 19 anni
La tragedia di Sofia e Francesco, 20enni scomparsi dopo la discoteca: trovati morti
Pitbull sbrana e uccide fratellini di 5 mesi e due anni, grave la mamma
Terremoto Messico, lo scioccante “effetto onde” sul grattacielo – il VIDEO