Connect with us

Sicilia

Lampedusa, sbarchi all’alba: arrivano 172 migranti

Ancora arrivi a Lampedusa, dove all’alba di oggi sono arrivate altre due imbarcazioni: nell’hotspot già 831 migranti

Published

on

Ancora sbarchi a Lampedusa. Nell’isola sono arrivate due imbarcazioni, che avevano a bordo 87e 85 persone. L’arrivo è avvenuto all’alba di oggi.

Nell’arco delle ultime 24 ore, in dodici barche diverse sono arrivate nell’isola 510 persone, e nel giro di poco tempo l’hotspot si è trovato ad ospitare un totale di 831 migranti.

Le persone sono giunte per la maggior parte da Egitto, Siria, Eritrea, Sudan, Niger o Somalia. Le imbarcazioni sono state bloccate dalle motovedette della Guardia costiera e delle Fiamme gialle. E intanto, per il nodo legato all’hotspot ormai pieno, la Prefettura di Agrigento ha disposto il trasferimento di 127 persone sul traghetto di linea che giungerà in serata a Porto Empedocle.

Cronaca

Violenza sessuale su giovane turista, scattano due arresti a Palermo

All’inchiesta hanno collaborato i militari appartenenti alla Rete antiviolenza del comando provinciale

L’articolo Violenza sessuale su giovane turista, scattano due arresti a Palermo proviene da TeleOne.

Published

on

I carabinieri del nucleo operativo di Palermo Piazza Verdi hanno arrestato due palermitani, di 41 e 44 anni, accusati di violenza sessuale di gruppo.

L’indagine, coordinata dalla Procura del capoluogo, ha consentito di fare luce sullo stupro subito da una turista a novembre del 2023. All’inchiesta hanno collaborato i militari appartenenti alla Rete antiviolenza del comando provinciale.

E’ stata una giovane canadese la vittima della violenza. Secondo quanto raccontato dalla ragazza, i due indagati la avrebbero fatta ubriacare, per poi seguirla fino alla struttura – un B&B – dove alloggiava. Lì sarebbe scattata la violenza, con la donna che si è, poi risvegliata, completamente stordita, nella propria camera.

La giovane è stata violentata ripetutamente, e la mattina si è anche accorta che i due avevano anche rubato dei soldi. L’allarme ai carabinieri è stato lanciato dai medici del Policlinico, che avevano in cura il fidanzato della donna, allora ricoverato in ospedale. Era stato l’uomo, a sua volta, a riferire che la ragazza era stata violentata.

Giunti in albergo, i carabinieri trovarono la vittima in stato di shock. Poi il drammatico racconto.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Cronaca

In Sicilia l’anno scolastico 2024/25 riparte il 12 settembre: date e vacanze

Deciso il calendario: fine delle lezioni prevista per sabato 7 giugno del 2025

L’articolo In Sicilia l’anno scolastico 2024/25 riparte il 12 settembre: date e vacanze proviene da TeleOne.

Published

on

Ufficiali le date per il prossimo anno scolastico in Sicilia. Per il 2024/25, nell’isola si “ripartirà” giovedì 12 settembre, come comunica il decreto sul sito della Regione siciliana.

Fine delle lezioni, invece, per sabato 7 giugno del 2025. Nel periodo compreso tra il 9 ed il 27 giugno 2025 può essere previsto il funzionamento delle sole sezioni necessarie a garantire il servizio, ovvero per favorire le attività extra degli insegnanti e per svolgere i necessari adempimenti burocratici alla fine dell’anno scolastico.

Le festività nazionali, stabiliti dal Ministero, saranno, oltre tutte le domeniche, il 1 novembre 2024 (Ognissanti), 8 dicembre 2024 (Immacolata Concezione), 25 dicembre 2024 (Natale), 26 dicembre 202 (Santo Stefano), 1 gennaio 2025 (primo dell’anno), 6 gennaio 2025 (Epifania), 20 aprile 2025 (Pasqua), 21 aprile 2025 (Lunedì dell’Angelo), 25 aprile 2025 (Festa della Liberazione), 1 maggio 2025 (Festa del Lavoro), 2 giugno 2025 (Festa della Repubblica)

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Alle festività nazionali si aggiunge la festa del santo patrono locale se ricade durante il periodo scolastico. L’attività scolastica, nelle scuole di ogni ordine e grado, è sospesa nei seguenti periodi: vacanza del 2 Novembre 2024, vacanze di Natale (dal 23 dicembre 2024 al 7 gennaio 2025), vacanze di Pasqua (dal 17 aprile 2025 al 22 aprile 2025).

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Cronaca

Schianto fra auto a Palermo, vettura si ribalta: due feriti

A causa dell’incidente sono rimaste ferite due persone, che sono state successivamente trasferite in ospedale in condizioni non gravi

L’articolo Schianto fra auto a Palermo, vettura si ribalta: due feriti proviene da TeleOne.

Published

on

Ancora un grave incidente stradale, nella notte: a Palermo due auto si scontrano lungo corso Alberto Amedeo, nella zona del mercato delle pulci. Una delle vetture – una Suzuki – si è ribaltata diverse volte, ed ha terminato la propria corsa contro un palo.

Coinvolta anche una Bmw. A causa dell’incidente sono rimaste ferite due persone, che sono state successivamente trasferite in ospedale in condizioni non gravi. Sul posto sono poi arrivati gli agenti di polizia municipale, per i rilievi del caso.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Cronaca

Musumeci: “Rimborsi per incendi? Non esiste alcuna legge”

Le parole dell’ex presidente della Regione, a proposito dei roghi della scorsa estate in Sicilia

L’articolo Musumeci: “Rimborsi per incendi? Non esiste alcuna legge” proviene da TeleOne.

Published

on

“Su questo bisogna dire la verità: dichiarare lo stato di emergenza per gli incendi non significa dare ai privati i rimborsi per le case bruciate”.

Così il ministro per la Protezione civile, Nello Musumeci, nel corso di un’intervista a proposito dei danni per i consistenti roghi avvenuti nell’isola nella scorsa estate. “Stato d’emergenza significa costruire quella cornice per consentire ai Comuni e alle Regioni di potere agire in deroga e di potere ricevere il rimborso del denaro speso per avere fronteggiato l’emergenza”.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

“Non esiste – ha poi puntualizzato Musumeci- una legge che imponga allo Stato di risarcire i danni provocati dal fuoco ai cittadini privati, purtroppo non esiste”.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading
Advertisement

I più cliccati