Connect with us

Cronaca

L’oroscopo di martedì 13 febbraio: Scorpione, rimboccatevi le maniche…

L’oroscopo di martedì 13 febbraio: Scorpione, rimboccatevi le maniche…

L’articolo L’oroscopo di martedì 13 febbraio: Scorpione, rimboccatevi le maniche… proviene da TeleOne.

Published

on

OROSCOPO DEL GIORNO – ARIETE

Vi attende una giornata vivace, piena d’incontri, iniziative, progetti: ottima per trascorrere momenti piacevoli e divertenti con gli amici del cuore. Perfetta per una serata tutto pepe, per andare a fare conquiste, con la garanzia di tornare vincitori. Avrete voglia di darvi da fare e dunque vi butterete a capofitto nelle vostre attività, ricevendo elogi e riconoscimenti consistenti.

OROSCOPO DEL GIORNO – TORO

Una lieve instabilità emotiva rende grigia la giornata; l’introversione favorisce l’autoanalisi, ideale per mettere a tacere paure e timori. Non disdegnate l’appoggio di un amico fidato: parlare, confidarvi con lui non può farvi che bene! Non avete la forma ottimale, quindi non forzate con lo sport e i ritmi lavorativi; coltivate l’espressione artistica, dedicatevi a hobby creativi.

OROSCOPO DEL GIORNO – GEMELLI

State cercando nuovi stimoli per fare un bel salto nella vostra carriera, ma per adesso dovete accontentarvi del solito ménage quotidiano; questo non significa che non possiate eccellere, ma è meglio farlo senza montarsi la testa a priori. In amore, invece di volare di fiore in fiore, cominciate a pensare seriamente ad una proposta che vi è stata fatta. Con un po’ di saggezza!

OROSCOPO DEL GIORNO – CANCRO

Alimentate i vostri interessi aprendo le porte a nuovi orizzonti che si schiudono di fronte a voi grazie alla Luna favorevole. Inoltre non rifiutate una promettente collaborazione, che vi porterà sicuramente al successo personale. Il cuore batte all’impazzata per un nonnulla e non vi separate mai dal telefonino in attesa di una sua chiamata. Siete davvero cotti a puntino…

OROSCOPO DEL GIORNO – LEONE

Col vento in poppa della Luna in trigono riuscite a vedere al di là delle apparenze e a fiutare l’affare anche in situazioni e posti davvero inaspettati. Non dimenticate di rispondere ad importanti mail di lavoro: cercate di essere più concreti. Per catturare la vostra attenzione il partner deve inventarsi di tutto e di più. Perché non provate anche voi a mettervi in gioco davvero?

OROSCOPO DEL GIORNO – VERGINE

Non immischiatevi in situazioni intricate che potrebbero comportare qualche inquietudine. Anche perché uscirne poi sarebbe davvero difficile. Rimanendo su una strada sicura forse non avrete molte belle sorprese, ma di sicuro neanche sgradite! Molte ore davanti al computer potrebbero causare una lieve emicrania. Uscire per qualche minuto servirà a rilassarvi un po’.

OROSCOPO DEL GIORNO – BILANCIA

La Luna in Ariete vi rema contro. Sarà difficile individuarne i motivi, ma è chiaro a tutti che siete di malumore. Che sia l’ormai classica, ma sempre attuale, questione di cuore? Per imporvi all’attenzione di chi conta, evitate gli atteggiamenti strafottenti e puntate sulla dolcezza. Se siete stanchi di una storia d’amore logora, dateci un taglio subito, senza attendere troppo.

OROSCOPO DEL GIORNO – SCORPIONE

Invece di aspettarvi dagli altri l’aiuto che vi servirebbe, incominciate col rimboccarvi le maniche dandovi da fare senza pensarci due volte. Se poi avrete bisogno di una mano, grazie alla vostra buona volontà riceverete più di una proposta. In questo periodo prendetevi cura del vostro udito facendo magari un check-up di routine: evitate i rumori fonte di stress e malumore.

OROSCOPO DEL GIORNO – SAGITTARIO

Con la Luna dalla vostra parte, la ruota oggi gira per il verso giusto: acchiappate al volo il suo filo per sfuggire alla monotonia del quotidiano. Sfornate idee e progetti, organizzate allegre riunioni con gli amici. Ricordate che una battuta o una risata possono risolvere molte situazioni ingarbugliate. Rilassatevi e non prendete sempre tutto maledettamente sul serio!

OROSCOPO DEL GIORNO – CAPRICORNO

Giornata piuttosto faticosa, sia dal punto di vista fisico che mentale, a causa della quadratura della Luna. In più di un’occasione vi sentirete rallentati e qualcun altro potrebbe addirittura approfittarne. Scontri e incontri si annunciano per la maggior parte di voi in amore, ma in questo momento vi va bene così. Scaricate le tensioni in eccesso con una bella camminata!

OROSCOPO DEL GIORNO – ACQUARIO

Sarete premiati per la vostra determinazione: non vi accontentate della prima spiegazione fornita, ma indagate per riuscire a scoprire ogni dettaglio. Questo, congiuntamente alla Luna nel vitale e combattivo segno dell’Ariete! La passionalità nella vita di coppia promette focosi momenti. Fortuna in amore anche per i più giovani del segno, corteggiati come non mai…

OROSCOPO DEL GIORNO – PESCI

Costruite il vostro avvenire su solide basi, senza perdere tempo in attività poco concrete: le energie certo non vi mancano! Dovreste soltanto imparare a gestirle e a indirizzarle verso qualcosa di costruttivo e duraturo. Felicemente in coppia? Giocherete, vi stuzzicherete, troverete nuovi modi per esprimervi a livello erotico, per la delizia vostra e quella del partner.

(www.teleone.it)

Cronaca

Bambini e cellulari, un “disagio epocale”: divieto, proposta di legge-voto all’Ars

“Di recente una mia paziente di 9 ha avuto un attacco isterico, l’abbiamo dovuta sedare”: il racconto del deputato regionale Gilistro

L’articolo Bambini e cellulari, un “disagio epocale”: divieto, proposta di legge-voto all’Ars proviene da TeleOne.

Published

on

L’obiettivo è chiarissimo, ed adesso c’è anche una proposta di legge-voto del M5s. Lo scopo è quello di limitare, e in alcuni casi di vietare, l’uso di smartphone e tablet a bambini e adolescenti per contrastare i fenomeni sempre più diffusi di disturbi mentali e comportamentali per l’eccessivo utilizzo degli apparecchi elettronici.

Primo firmatario del disegno di legge è il deputato regionale Carlo Gilistro, di professione pediatra. Il divieto è per i bambini sotto i 3 anni, per gli altri il testo limita a un certo numero di ore l’utilizzo degli apparati elettronici.

Il testo, presentato in conferenza stampa a Palazzo dei Normanni, sarà assegnato alla commissione parlamentare competente per l’esame.

“Questa proposta serve a normare un fenomeno che colpisce le famiglie, la scuola e la sanità. Il prezzo che stiamo pagando è davvero salato – ha detto Gilistro – Quasi la totalità dei ragazzi che va a scuola ha un disagio epocale, di tipo psicologico che sfocia in disturbi, come attacchi di panico, di ansia e di angoscia. Lo Stato di New York sta denunciando i grandi social network, In Inghilterrà è vietato l’uso nelle scuole, anche in Cina c’è una legge che ne vieta l’utilizzo sotto gli 8 anni”.

“Parecchi paesi in Europa – ha proseguito – stanno correndo ai ripari. Da pediatra di trincea, in questi ultimi anni sto assistendo a una escalation di disturbi mentali che colpiscono la fascia di età da 5 a 18 anni. Di recente una mia paziente di 9 ha avuto un attacco isterico, l’abbiamo dovuta sedare: stava 6 ore al telefono, non vuole più tornare a scuola, non accetta la visita della psicoterapeuta. La madre è disperata, la bimba perderà l’anno, non accetta nulla“. Il ddl-voto è firmato da tutti i parlamentari regionali del M5s. (foto archivio)

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Cronaca

Dorme dalla fidanzata, ma finisce “per sbaglio” nel letto della suocera: a processo

La vicenda a Spoleto: il ragazzo al buio avrebbe fatto “confusione con le camere”, come è stato riportato… Poi la assoluzione

L’articolo Dorme dalla fidanzata, ma finisce “per sbaglio” nel letto della suocera: a processo proviene da TeleOne.

Published

on

Era andato a dormire a casa della fidanzata. Una serata particolare, e probabilmente con un po’ di alcol di troppo. Poi, “per sbaglio” lui, un ragazzo ventenne, si è infilato sotto le coperte nel letto della suocera di 38 anni.

Si tratta di quanto accaduto a Spoleto. Alla fine, il tribunale ha assolto con formula piena l’imputato, che era finito sotto processo. L’accusa, per il giovane, era stata quella di violenza sessuale. Secondo i giudici, alla fine, il “fatto non sussiste”.

L’episodio si era verificato alcuni anni fa, ma soltanto nei giorni scorsi il processo si è definitivamente chiuso, decretando la assoluzione totale dell’imputato. All’epoca dei fatti era, appunto, un ragazzo ventenne.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Così come è stato ricostruito, quella notte il giovane si era fermato a dormire a casa della fidanzatina. I due, oggi, non stanno più assieme, dopo essersi lasciati proprio per quel che accadde nella notte “incriminata”. Il ragazzo al buio avrebbe fatto “confusione con le camere”, come è stato riportato, ed uscendo dal bagno era finito all’interno della camera da letto della suocera.

Giunto lì, ed entrato fra le coperte, avrebbe, tuttavia, anche tentato un “approccio”. Come è poi emerso dopo il processo, da parte del ragazzo “non c’era la volontà” di infilarsi nel letto della mamma della propria fidanzata. Inizialmente, nella requisitoria, la Procura della Repubblica di Spoleto aveva chiesto per il giovane una condanna a un anno e quattro mesi. Negli ultimi giorni, infine, il verdetto e la assoluzione.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Cronaca

Marsala, tentato omicidio in zona stadio: aggredito 50enne

L’aggressione è avvenuta domenica 18 febbraio, intorno alle ore 3 del mattino. La vittima avrebbe subìto varie lesioni

L’articolo Marsala, tentato omicidio in zona stadio: aggredito 50enne proviene da TeleOne.

Published

on

Tentato omicidio a Marsala, dove un uomo di 50 anni, con precedenti penali, è stato aggredito in zona Stadio, nei pressi dell’ufficio dell’Inps.

L’aggressione, nella cittadina del Trapanese, è avvenuta domenica scorsa, 18 febbraio, intorno alle 3 del mattino. La vittima avrebbe subìto varie lesioni e, pare, avrebbe detto di non ricordare nulla in merito all’aggressione perché ubriaco al momento dell’accaduto.

Non si conosce, al momento, l’entità delle lesioni riportate dalla vittima e neppure in quali parti del corpo le abbia riportate. Da quanto si apprende, in un primo momento sarebbe stato soccorso e condotto presso l’Ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala, successivamente all’Ospedale di Mazara del Vallo in prognosi riservata. Non si conoscono ancora i motivi dell’aggressione e neppure gli autori. Indagano i Carabinieri. (Italpress)

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Cronaca

“Gli anziani venivano ingabbiati”: casa di riposo lager, arresti a Caltanissetta

La drammatica scoperta dopo l’inchiesta, che è stata avviata nel giugno del 2023

L’articolo “Gli anziani venivano ingabbiati”: casa di riposo lager, arresti a Caltanissetta proviene da TeleOne.

Published

on

Per “risparmiare”, gli anziani venivano abbandonati. Ma lo shock è stato scoprire che, nella casa di riposo di Caltanissetta, gli anziani ospiti venivano anche letteralmente “ingabbiati”.

Scattano quattro arresti in seguito all’inchiesta portata avanti dai carabinieri nisseni. Al culmine delle indagini, scatta il provvedimento cautelare – i domiciliari – per persone appartenenti ad uno stesso nucleo familiare. Le accuse sono a vario titolo quelle di sequestro di persona, esercizio abusivo della professione sanitaria e abbandono di incapaci.

Tutto è accaduto a Caltanissetta, alla fine di un’indagine avviata nel giugno del 2023 dalla Sezione Operativa del Norm della Compagnia Carabinieri. Si sarebbe appurato come gli anziani ospiti di una casa di riposo nissena sarebbero stati abbandonati, anche per diverse ore, nonostante le loro richieste di cura.

Per questo, sarebbero stati posti in una situazione di grave pericolo per la loro incolumità, senza adeguata assistenza, soprattutto notturna, all’interno della struttura. Nel corso delle indagini è emerso altresì che la casa di riposo sarebbe stata priva degli adeguati requisiti organizzativi e finanche igienico sanitari, in quanto connotata da servizi igienici mancanti di coperture, esiguità di appositi bagni per persone con disabilità e condizionatori non funzionanti. Gli accertamenti avrebbero permesso di acclarare l’assenza di figure professionali idonee, in quanto prive di qualifiche, necessarie per salvaguardare in modo corretto la salute dei degenti.

Avveniva, inoltre, la somministrazione agli anziani di medicinali tranquillanti senza alcuna prescrizione medica al fine di fronteggiare l’assenza di personale soprattutto nelle fasce orarie notturne, riducendo così il rischio di dover erogare un’assistenza notturna attiva. Inoltre sarebbero stati appurati anche una serie di comportamenti che integrerebbero la fattispecie di reato del sequestro di persona, in quanto un anziano paziente è stato letteralmente rinchiuso nel suo posto letto attraverso l’utilizzo di griglie di ferro, normalmente utilizzate come barriere laterali, impedendogli di spostarsi durante la notte.

I carabinieri su disposizione del gip di Caltanissetta, hanno posto sotto sequestro la casa di riposo, ora affidata ad un amministratore giudiziario, procedendo anche ad un’ispezione igienico sanitaria della medesima struttura con l’ausilio di personale del Nas di Ragusa, mirata ad accertare la sussistenza di ulteriori inadempienze.

(www.teleone.it)

Continue Reading
Advertisement

I più cliccati