Ondate di calore: allerta a Catania e Messina, Palermo “bollino rosso”

Ondate di calore: allerta a Catania e Messina, Palermo “bollino rosso”

28/06/2022 Off Di redazione

Situazione caldo ancor più pesante. Il ministero della Salute ha lanciato l’allarme ondate di calore sul nostro Paese. Oggi le città ad elevato rischio (rosse) salgono da 2 a 12, mentre 9 sono arancioni. Solo 5 (Brescia, Bolzano, Genova, Milano e Torino) sono da bollino giallo. La situazione peggiorerà domani, mercoledì 29 giugno, quando ben 19 città saranno da bollino rosso e 9 gialle.

Le ondate di calore si verificano quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione. (continua sotto)

Solo al Nord si respira leggermente. La Liguria è la meno calda, e nell’arco di tre giorni rimane sempre gialla. La maggior parte di Trentino Alto Adige, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia passano a gialle, merito dei temporali in arrivo in quella zona. Il resto dell’Italia invece, colpa dell’anticiclone rovente, resta stretto nella morsa del caldo torrido.

Abruzzo, Marche, Emilia Romagna, Puglia, Campania e parte della Sicilia (Catania e Messina) da arancioni passano a rosse nella giornata del 29 giugno. La Sardegna, il Lazio, la Toscana e la Calabria da arancioni diventano rosse da martedì e lo rimarranno anche mercoledì. Massima allerta per Perugia e Palermo che sono e resteranno rosse fino al 29 giugno. (foto archivio)