Connect with us

Cronaca

Sicily by car sbarca in Portogallo: apre una nuova sede a Lisbona

La filiale sarà dotata di una flotta che si prevede sarà operativa a partire dal mese di maggio

L’articolo Sicily by car sbarca in Portogallo: apre una nuova sede a Lisbona proviene da TeleOne.

Published

on

Sicily by Car, società italiana indipendente quotata su Euronext Growth Milan, tra i principali operatori nell’autonoleggio leisure a breve e medio termine, annuncia la costituzione di “Sicily by Car Portugal LDA”, con sede a Lisbona nei pressi dell’Aeroporto Internazionale Humberto Delgado.

La filiale sarà dotata di una flotta che si prevede sarà operativa a partire dal mese di maggio, con l’obiettivo di cogliere le opportunità della stagione estiva 2024 in un Paese ad alta vocazione turistica, facendo leva sugli accordi di partnership B2B che il Gruppo vanta con i più grandi broker internazionali in grado di garantire una copertura a livello mondiale del servizio car rental (Booking.com, AutoEurope, Expedia, Cartrawler, Zuzuche/Qeeq, Carmore Korea, Rentcars Brasil, FTI Touristik, Ofran).

Il presidio della capitale Lisbona rappresenta il primo passo di un percorso che porterà il Gruppo a espandersi nelle principali location del Paese, replicando il modello italiano di presenza capillare negli aeroporti nazionali e internazionali e nelle città a maggiore vocazione turistica.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Sicily by Car Portugal LDA è stata costituita con un capitale sociale pari a Euro 1.000.000 e di cui Sicily By Car S.p.A. è titolare del 90%, con il restante 10% di titolarità di Fluttering Village, Unipessoal LDA, società di consulenza aziendale e gestionale. Joao Ferreira da Silva Alves, azionista al 100% e amministratore unico di Fluttering Village, Unipessoal LDA, vanta una pluriennale esperienza in ambito consulenziale e ha altresì collaborato con Industria Automovel – Concessionaria Mercedes-Benz con il ruolo di account senior manager, occupandosi di sviluppo commerciale e gestione dei clienti.

“Siamo lieti di annunciare il nostro ingresso greenfield nel mercato dell’autonoleggio portoghese, prima azione concreta del progetto di espansione internazionale annunciato in fase di quotazione che rappresenta il nostro principale driver di crescita” dichiara Tommaso Dragotto, Presidente e Amministratore Delegato di Sicily by Car.

“Puntiamo a presidiare la Penisola Iberica, il Nord Europa e i Balcani: queste le prime tappe per proseguire nell’arco di un quinquennio su vasta scala in tutta Europa. Fluttering Village, Unipessoal LDA vanta una solida rete di relazioni e darà un importante contribuito alla diffusione del nostro brand nel paese. Per queste ragioni siamo molto soddisfatti del loro coinvolgimento nel progetto e della condivisione degli obiettivi di sviluppo”, conclude Dragotto. “Siamo lieti che Sicily by Car abbia scelto il Portogallo per consolidare la propria presenza all’estero all’interno di un percorso di sviluppo internazionale che si fa sempre più ampio e capillare. Riteniamo che il nostro Paese possa offrire delle grandi opportunità in questo settore: metteremo a disposizione del progetto la nostra pluriennale expertise e diffusa conoscenza del territorio portoghese”, dice Joao Ferreira da Silva Alves, Amministratore Unico di Fluttering Village, Unipessoal LDA.

L’apertura della filiale portoghese rappresenta un ulteriore passo avanti nel percorso di espansione internazionale perseguito in questi ultimi anni, che ha portato il Gruppo a essere presente in Albania con la controllata “SBC Albania Sh.p.k.” e due uffici diretti siti nelle città di Tirana e Saranda, a Malta in franchising e in Francia, Austria, Polonia e Montenegro tramite partnership commerciali.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Cronaca

Allarme bomba a Termini Imerese: valigetta sotto il ponte della ferrovia

Sono intervenuti gli artificieri, che hanno fatto brillare la valigia e scongiurato la presenza di esplosivo

L’articolo Allarme bomba a Termini Imerese: valigetta sotto il ponte della ferrovia proviene da TeleOne.

Published

on

Momenti di paura quest’oggi a Termini Imerese. Nella cittadina in provincia di Palermo è scattato un allarme bomba in seguito al ritrovamento di una valigetta sospetta che si trovava sotto il ponte della ferrovia.

Il ritrovamento è avvenuto nella via Ugo Foscolo, nelle vicinanze di un supermercato. Dopo l’allerta lanciata sul posto sono intervenuti i carabinieri del reparto territoriale e gli agenti del commissariato di polizia. La zona è stata isolata ed il traffico delle auto è stato temporaneamente sospeso.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Sono così intervenuti gli artificieri, che hanno fatto brillare la valigia e scongiurato la presenza di esplosivo.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Cronaca

Violenza sessuale su giovane turista, scattano due arresti a Palermo

All’inchiesta hanno collaborato i militari appartenenti alla Rete antiviolenza del comando provinciale

L’articolo Violenza sessuale su giovane turista, scattano due arresti a Palermo proviene da TeleOne.

Published

on

I carabinieri del nucleo operativo di Palermo Piazza Verdi hanno arrestato due palermitani, di 41 e 44 anni, accusati di violenza sessuale di gruppo.

L’indagine, coordinata dalla Procura del capoluogo, ha consentito di fare luce sullo stupro subito da una turista a novembre del 2023. All’inchiesta hanno collaborato i militari appartenenti alla Rete antiviolenza del comando provinciale.

E’ stata una giovane canadese la vittima della violenza. Secondo quanto raccontato dalla ragazza, i due indagati la avrebbero fatta ubriacare, per poi seguirla fino alla struttura – un B&B – dove alloggiava. Lì sarebbe scattata la violenza, con la donna che si è, poi risvegliata, completamente stordita, nella propria camera.

La giovane è stata violentata ripetutamente, e la mattina si è anche accorta che i due avevano anche rubato dei soldi. L’allarme ai carabinieri è stato lanciato dai medici del Policlinico, che avevano in cura il fidanzato della donna, allora ricoverato in ospedale. Era stato l’uomo, a sua volta, a riferire che la ragazza era stata violentata.

Giunti in albergo, i carabinieri trovarono la vittima in stato di shock. Poi il drammatico racconto.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Cronaca

In Sicilia l’anno scolastico 2024/25 riparte il 12 settembre: date e vacanze

Deciso il calendario: fine delle lezioni prevista per sabato 7 giugno del 2025

L’articolo In Sicilia l’anno scolastico 2024/25 riparte il 12 settembre: date e vacanze proviene da TeleOne.

Published

on

Ufficiali le date per il prossimo anno scolastico in Sicilia. Per il 2024/25, nell’isola si “ripartirà” giovedì 12 settembre, come comunica il decreto sul sito della Regione siciliana.

Fine delle lezioni, invece, per sabato 7 giugno del 2025. Nel periodo compreso tra il 9 ed il 27 giugno 2025 può essere previsto il funzionamento delle sole sezioni necessarie a garantire il servizio, ovvero per favorire le attività extra degli insegnanti e per svolgere i necessari adempimenti burocratici alla fine dell’anno scolastico.

Le festività nazionali, stabiliti dal Ministero, saranno, oltre tutte le domeniche, il 1 novembre 2024 (Ognissanti), 8 dicembre 2024 (Immacolata Concezione), 25 dicembre 2024 (Natale), 26 dicembre 202 (Santo Stefano), 1 gennaio 2025 (primo dell’anno), 6 gennaio 2025 (Epifania), 20 aprile 2025 (Pasqua), 21 aprile 2025 (Lunedì dell’Angelo), 25 aprile 2025 (Festa della Liberazione), 1 maggio 2025 (Festa del Lavoro), 2 giugno 2025 (Festa della Repubblica)

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Alle festività nazionali si aggiunge la festa del santo patrono locale se ricade durante il periodo scolastico. L’attività scolastica, nelle scuole di ogni ordine e grado, è sospesa nei seguenti periodi: vacanza del 2 Novembre 2024, vacanze di Natale (dal 23 dicembre 2024 al 7 gennaio 2025), vacanze di Pasqua (dal 17 aprile 2025 al 22 aprile 2025).

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

Cronaca

Pilotavano le aste: mafia ed estorsioni, 17 ordinanze a Catania

Le accuse di associazione mafiosa, traffico e spaccio di droga, turbata libertà degli incanti con metodo mafioso

L’articolo Pilotavano le aste: mafia ed estorsioni, 17 ordinanze a Catania proviene da TeleOne.

Published

on

Oltre 300 carabinieri del Comando provinciale di Catania eseguono nelle province del capoluogo etneo, di Siracusa e di Teramo un’ordinanza di misure cautelari personali emessa dal gip nei confronti di 17 persone indagate a vario titolo di associazione mafiosa, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, turbata libertà degli incanti aggravata dal metodo mafioso e corruzione.

L’indagine – denominata ‘Athena’, coordinata dalla Procura distrettuale e condotta dai Carabinieri della Compagnia di Paternò – è stata avviata dopo la denuncia di un imprenditore locale minacciato da alcuni mafiosi per farlo ritirare dalla vendita all’asta un lotto di terreni.

Emersi dall’attività investigativa, oltre alle dinamiche criminali e gli elementi di vertice del gruppo Morabito-Rapisarda operativo a Paternò e riconducibile al clan catanese Laudani, anche gli interessi dell’organizzazione nel controllo sistematico delle aste giudiziarie di immobili nelle province di Catania e Siracusa.

La cosca prevedeva l’intervento ‘fisico’ di propri sodali durante le procedure di vendita per allontanare, anche con la violenza, i partecipanti e garantiva ai propri ‘clienti’ l’acquisto o il rientro in possesso del bene.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Le aste andate a ‘buon fine’ avrebbero fruttato alla consorteria consistenti guadagni, condivisi anche con il gruppo Assinata, articolazione della famiglia Santapaola-Ercolano di Cosa nostra di Catania, che certifica un patto di ‘coabitazione’ tra i clan.

Coinvolto in una delle aste pilotate anche un avvocato siracusano che, in qualità di delegato alla vendita, durante una procedura esecutiva giudiziaria avrebbe favorito l’aggiudicazione di un appartamento al figlio del soggetto che si era rivolto all’associazione mafiosa.

Tra le attività illecite dei Morabito-Rapisarda anche il traffico e lo spaccio al dettaglio di stupefacenti. Durante le indagini, i Carabinieri hanno sequestrato complessivamente circa 71 chilogrammi di sostanza stupefacente, tra marijuana e cocaina, e arrestato otto persone in flagranza di reato.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading
Advertisement

I più cliccati