Connect with us

Outside

Si veste da medico ed entra in ospedale per far sesso col compagno ricoverato

Nell’incredulità e davanti a tutti i pazienti, ha iniziato un rapporto sessuale con il fidanzato: poi è arrivata la polizia

Published

on

È stata sorpresa seminuda, nell’incredulità di tutti i presenti. Pur di riuscire a raggiungere il compagno, ricoverato in ospedale, e far sesso con lui, una donna si è travestita da medico ed ha attuato il “piano”, riuscendo alla perfezione (o quasi) nell’intento.

L’incredibile accaduto arriva da Padova, dove una donna è riuscita a “bucare” la sicurezza e raggiungere il compagno, che era ricoverato al pronto soccorso. Quando è stata sorpresa, durante le effusioni amorose, un’infermiera ha chiamato la polizia.

Il suo desiderio era quello di raggiungere il fidanzato. La donna, che ha 40 anni, si è presentata in ospedale, ma quando ha chiesto di raggiungere la stanza del compagno è stata allontanata dal personale sanitario. Gli impiegati l’hanno invitata a rimanere nella sala d’attesa.

E’ stato a quel punto che è scattato il vero e proprio “piano” della donna, che ha indossato il camice di uno specializzando e s’è infilata fra corridoi e corsie, riuscendo a raggiungere la stanza del compagno. A quel punto s’è tolta buona parte degli abiti, sfilato l’agocannula dalla flebo – attaccata al braccio del compagno – ed ha iniziato un rapporto sessuale con lui proprio davanti agli pazienti ricoverati e presenti nella stanza.

Ma le cose non sono andate avanti a lungo: un’infermiera è, infatti, entrata ed ha colto la donna seminuda, sul lettino e in atteggiamenti intimi con il compagno. La polizia è intervenuta ed ha fermato la donna, che era in stato di alterazione psicofisica. Portata in questura, rischia la denuncia per esercizio abusivo della professione e sostituzione di persona. (www.teleone.it)

News e Focus

“Quel poliziotto è gay”: scatta esame psichiatrico, poi l’indennizzo per “danno morale”

I test erano stati ordinati dopo una segnalazione (risultata falsa) di due detenuti nel carcere dove l’agente prestava servizio

L’articolo “Quel poliziotto è gay”: scatta esame psichiatrico, poi l’indennizzo per “danno morale” proviene da TeleOne.

Published

on

Era stato sottoposto a un esame psichiatrico per verificare se fosse omosessuale. Ora un agente scelto di polizia penitenziaria ha presentato un ricorso al Tar del Piemonte ottenendo un indennizzo di 10mila euro per “danno morale”.

La somma è stata messa in carico al ministero della Giustizia. I test erano stati ordinati dopo una segnalazione (risultata falsa) di due detenuti nel carcere dove l’agente prestava servizio.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Il Tar nella sentenza rileva che fu messa in dubbio l’idoneità al lavoro del poliziotto “veicolando l’idea per cui l’omosessualità attribuitagli potesse essere un disturbo della personalità”.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

News e Focus

“Dai, firma”: porta in banca lo zio morto per ottenere prestito, il caso

La macabra vicenda, per cui la donna viene accusata di frode e vilipendio di cadavere

L’articolo “Dai, firma”: porta in banca lo zio morto per ottenere prestito, il caso proviene da TeleOne.

Published

on

Ha portato lo zio in banca, esortandolo a firmare dei documenti per ottenere un prestito di 3mila euro. Il parente era in sedia a rotelle, e non si muoveva. Ad un certo punto, la sua testa era anche caduta all’indietro. E lei, continuava a chiedere: “Dai, devi firmare”.

Ma l’uomo, come viene accertato dai dipendenti, è morto. La scoperta macabra viene fatta subito, perchè qualcosa non va. Si tratta della scena che viene interamente ripresa dalle telecamere di sorveglianza di una banca di Rio de Janeiro, in Brasile.

La nipote, alla fine, è stata accusata di frode e vilipendio di cadavere.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

L’uomo, 68enne, era fermo mentre la donna, come è stato raccontato dai dipendenti, cercava di fingere che fosse lui a firmare i documenti. Ma “era pallido, non si muoveva e non parlava”. Le indagini sono state aperte e si cercherà di chiarire se ci sono altri membri della famiglia coinvolti.

In tanti hanno assistito all’incredibile scena. La donna, come riportato dalla TV Globo, ha poi affermato che lo zio “era vivo quando è entrato in banca”. Come poi accertato dal  medico legale, la morte risaliva invece a qualche ora prima.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

News e Focus

L’influencer Inessa Polenko muore per un selfie a 39 anni: l’incidente

Trasportata d’urgenza in ospedale, ma nonostante tutti i tentativi la donna è morta per le ferite riportate

L’articolo L’influencer Inessa Polenko muore per un selfie a 39 anni: l’incidente proviene da TeleOne.

Published

on

E’ letteralmente precipitata, da un punto panoramico affacciato sul Mar Nero, e morta a 39 anni: si tratta del drammatico incidente avvenuto nella città di Gagra, in Georgia, dove Inessa Polenko, influencer russa, ha perso la vita.

Inessa si trovava sul posto per fare un selfie, posando proprio su una piattaforma che era stata interdetta ai turisti. Ad un certo punto, come testimoniano alcuni video che sono stati diffusi in rete, e che hanno ripreso l’intera scena, la donna ha perso l’equilibrio ed è precipitata da un’altezza di circa 50 metri.

Poi il trasporto d’urgenza in ospedale, ma nonostante tutti i tentativi la 39enne è morta, a causa delle gravissime ferite riportate.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Inessa Polenko condivideva sul web contenuti a proposito di viaggi e bellezza. Le autorità georgiane indagano sulla vicenda, ed hanno aperto un’inchiesta per la morte dell’influencer.

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading

News e Focus

Trova la moglie a letto col monaco, lui pubblica il video sui social: scandalo politico

Il protagonista della vicenda ha sorpreso la moglie a letto con il figlio adottivo, un monaco buddista

L’articolo Trova la moglie a letto col monaco, lui pubblica il video sui social: scandalo politico proviene da TeleOne.

Published

on

Scandalo in Thailandia, dove un uomo ha scatenato una “valanga” mediatica, in quanto i protagonisti della vicenda sono persone molto conosciute. Il protagonista della vicenda ha sorpreso la moglie a letto con il figlio adottivo, un monaco buddista.

Il video dell’incesto è stato pubblicato sui social, e mostra proprio il momento in cui l’uomo d’affari – che da tempo sospettava il tradimento – ha sorpreso la coppia mentre si scatenava nella camera da letto coniugale.

La vicenda è avvenuta nella loro casa di Sukhothai. Nel filmato si vede il 64enne irrompere nella camera da letto e togliere le lenzuola per rivelare la moglie nuda. La donna è dirigente del Partito democratico locale Prapaporn Choeiwadkoh, 45 anni, ed è insieme al monaco nudo Phra Maha. Mentre gli amanti sotto shock si affrettano ad alzarsi dal letto, si sente il marito furioso ringhiare: “Voi due siete molto felici?”.

💪 SIAMO ANCHE SU GOOGLE NEWS! Seguici cliccando QUI! 🖋

Molto imbarazzata, la politica Choeiwadkoh ha poi dichiarato ai media locali di non esser in quel momento in procinto di fare sesso. “Aveva dei problemi, quindi stavamo solo parlando insieme e poi saremmo andati – ha raccontato – a farci una doccia”.

Per sorprenderla, dopo avere avuto il sospetto, il marito aveva guidato per 5 ore da Bangkok a Sukhothai, e aggiunto che incolpava il monaco di “sedurre sua moglie”. L’anno prima la moglie aveva chiesto al marito di potere “adottare” il monaco.

“Mia moglie è sempre stata molto religiosa. Ci siamo anche incontrati al tempio locale. Ma recentemente ho notato che passava più tempo con i giovani monaci. L’ho vista perfino entrare nella cabina di un monaco con le tende chiuse. Ho bussato a lungo alla porta ma nessuno ha risposto. Quando è uscita ero sospettoso, ma ha detto che stava pregando con il monaco”.

E la politica? Intanto, i funzionari del Partito democratico del paese hanno momentaneamente sospeso la donna…

🖋 CONTINUA A LEGGERE su Teleone.it

🟢 LA “CARICA” DEI 400MILA: seguici su FACEBOOK! 📲

🎥 GUARDA TUTTI I VIDEO! – CLICCA QUI 📲

💪 I più cliccati negli ultimi giorni

(www.teleone.it)

Continue Reading
Advertisement

I più cliccati